LA NOSTRA STORIA

cms-img

Insieme per vincere!

 

La storia dell'azienda Emmedue inizia nel 1986, quando Felice Marino e Saverio Marcantonio (dall’iniziale dei cognomi il nome “Emmedue”), decidono di prendere in affitto un locale alle porte di Picerno,un paese della Basilicata a una quindicina di km dalla città capoluogo Potenza, e avviare un piccolo salumificio. I due soci avvalendosi dell’esperienza nel settore maturata alle dipendenze di artigiani locali, mettono in pratica le proprie conoscenze nella produzione di salsiccia, sia fresca che stagionata, soppressata, capocollo e pancetta, tutti prodotti tipici della tradizione picernese.

La produzione di salumi Emmedue è da subito molto apprezzata, e il piccolo laboratorio artigianale, con il suo team composto da sole 5 persone, si adopera fin dai primi anni per la realizzazione di una stabile realtà aziendale, nel pieno rispetto delle preferenze dei consumatori e in sintonia con le esigenze del territorio in cui operano.

Grazie ai successi e soprattutto alla tenacia e determinazione dei suoi fondatori, il salumificio insedia il primo stabilimento in una zona agricola del paese, contrada Serralta, ampliando la gamma dei salumi prodotti nel rispetto di elevati standard di qualità e sicurezza alimentare. Accanto alle produzioni tipiche si affiancano altri prodotti classici della tradizione italiana, quali il salame Napoli e il salame Milano.

In questi anni inizia a svilupparsi anche la rete distributiva, a partire da Basilicata e Campania, dove il prodotto conquista la sua posizione di leadership sul mercato.

L’attività prosegue con non poche difficoltà, legate alle continue mutazioni del mercato e del gusto e delle abitudini dei consumatori. Ciò richiede il susseguirsi di sempre nuove tecnologie, che obbligano l’azienda ad adeguarsi dimostrando forte capacità di innovazione.

Emmedue perfeziona negli anni il suo sistema produttivo e commerciale, adotta nuove tecnologie, consolida la rete distributiva e aumenta il numero dei dipendenti.

Viene realizzato il secondo stabilimento che permette di realizzare le produzioni su una superficie complessiva di circa 4.400 mq.

Da qualche anno a questa parte, Saverio non fa più parte della compagine sociale; dopo una variazione dell’assetto societario, è la seconda generazione costituita dai fratelli Roberta e Rinaldo Marino, con la costante presenza e consulenza del padre Felice, che guida l’azienda: Roberta è sempre pronta a nuove sfide commerciali e Rinaldo è costantemente impegnato a migliorare gli standard di produzione, qualità e sicurezza alimentare.

Prende il via, quindi, una fase di continua evoluzione che il salumificio Emmedue tutt’oggi vive costantemente: immagine e marchio vengono rivisitati all’insegna del rinnovamento, viene attivato un Sito internet ed intrapresa una impegnativa azione di comunicazione e promozione aziendale attraverso i social (Facebook, Instagram, Twitter, Google plus) e la sponsorizzazione di iniziative e manifestazione prevalentemente a carattere sportivo e culturale.

Salumi Emmedue è consapevole che per operare positivamente sul  mercato  deve  continuare a mantenere  un  forte orientamento al cliente, basato sulla comprensione e soddisfazione delle sue esigenze.

E’ proprio per questo che, dopo avere implementato (e mantenuto) un sistema di autocontrollo basato sul sistema HACCP (così come previsto  dai regolamenti  n. 852 e n. 853 del 29/04/2004), e dopo avere conquistato negli anni importanti riconoscimenti come la Certificazione di Sistema di Qualità UNI EN ISO 9001:2008 e la certificazione ambientale secondo lo standard UNI EN ISO 14001:2004 (quest’ultima, per scelte aziendali, al momento non rinnovata), il prossimo obiettivo di Emmedue è il riconoscimento di certificazioni secondo gli standard BRC (British Retail Consortium) e IFS (International Food Standard).

Oggi, al posto della piccola attività artigianale di lavorazione della carne suina, con una esperienza ormai trentennale ed una perfetta combinazione di tradizione e innovazione, esiste una moderna industria di salumi, che tuttavia mantiene elementi di artigianalità nelle sue produzioni, grazie al contributo di circa 30 collaboratori diretti.

Emmedue si sforza, dunque, di far convivere le più moderne tecnologie ed innovazioni con un processo produttivo strettamente ancorato all’artigianalità locale; pur garantendo standard elevati di sicurezza igienica, molte lavorazioni vengono ancora eseguite a mano, la stagionatura rispetta i tempi naturali e mani esperte decidono quando un prodotto ha completato la maturazione.

La sfida più impegnativa oggi è proprio quella di mantenere saldi i livelli artigianali di qualità nonostante il progressivo aumento del volume produttivo; sfida che Felice e i suoi figli dovranno continuare ad affrontare con tenacia.

Apprezzata da numerosi consumatori in Italia e all’estero, oggi Salumi Emmedue viaggia verso il futuro con l’obiettivo di conoscere nuovi mercati internazionali, garantendo l’elevato standard qualitativo, la passione e la cura che l’accompagnano fin dalla sua nascita.

TOGETHER TO WIN THE DAY!

The Emmedue history begins in 1986, when Felice Marino and Saverio Marcantonio (the name "Emmedue" is made of the initial of their surnames), decide to rent a place at the gates of Picerno, a village of six thousands inhabitants in Basilicata, starting a small cured pork meat factory. The two partners, drawing on the experience gained in this sector working by local craftsmen, practice their knowledge in the production of sausage, both fresh and seasoned, brawn, capocollo and bacon, all typical products of local tradition.

The production of salami is very appreciated at once, and the small workshop, with its team composed of only 5 people, is working since the early years for the realization of a stable business reality, in full compliance with consumer preferences and in harmony with the needs of the surrounding area in which they operate.

Thanks to the brilliant results and especially to the tenacity and determination of its founders, the factory settles the first plant in an agricultural area of the country, Serralta Contrada, expanding the range of charcuterie products in accordance with high quality and food safety standards. Alongside the typical local productions, other classic products of the Italian tradition appear, such as salami Napoli and Milano salami.

   

In these years, Emmedue develops also the distribution network, from Basilicata and Campania, where the product gains its leadership position in the market.

The activity continues with many difficulties, related to the continuous market changes, so as taste and consumer habits changes. This requires the use of new technologies, which force the company to adapt rapidly to the new context, demonstrating a strong attitude for innovation.

Emmedue improves over the years its production and commercial system, adopts new technologies, consolidates its distribution network and increases the number of employees.

The second plant allows to realize the production on a total area of about 4,400 square meters.

At this point, Saverio is no longer part of the corporate structure. It is the second generation formed by Roberta and Rinaldo Marino, with the constant presence of their father Felice, who leads the company: Roberta is always ready for new business challenges and Rinaldo is constantly focused on improving the production, quality and food safety standards.

It starts a stage of constant evolution, that the factory Emmedue still lives constantly: image and brand were restyled, a new web site is on and a challenging action of communication and business promotion, through social media (Facebook, Instagram, Twitter, Google plus) and sponsorship mainly of sport and cultural events,  has been undertaken.

Salami EMMEDUE is aware that to operate on the market successfully it should continue to maintain a strong customer orientation, based on understanding and satisfaction of their needs.

For this reason, after implementing (still today on) a quality assurance system based on HACCP (as required by n. 852 regulations and n. 853 of 29/04/2004), and after earning leading awards such as the certification of Quality UNI EN ISO 9001: 2008 and the environmental certification according to the UNI EN ISO 14001: 2004 (the latter, for corporate decisions, not renewed at the time), the next goal is the recognition of Emmedue certification according to the BRC (British Retail Consortium) and IFS (International Food standard).

Today, instead of a small workshop, there is a modern cured pork meat industry with a thirty-year experience and an unique combination of tradition and innovation, which retains at the same time elements of craftsmanship in his productions, thanks to the contribution of about 30 direct collaborators.

Emmedue strives to bring together the latest technologies and innovations with a production process tightly linked to local craftsmanship. Indeed, while ensuring high standards of hygiene, many processes are still handmade, product aging respects the natural period and a skilled staff decide when a product has completed its maturation.

The biggest challenge today is to maintain artisanal levels of quality despite the progressive increase in production volume; a challenge that Felice and his children will have to continue with determination.

Appreciated by many consumers in Italy and abroad, today Salumi Emmedue moves towards the future in order to gain new international markets, guaranteeing the high quality standard, the passion and product care that go with it since its foundation.